MAX: 14 °C

MIN: 9 °C

Cerca alloggio

Pisino, Montona

FUNTANA – MONTONA – VERMO – PISINO – FUNTANA – (100 km)

L’itinerario ci porta nell’Istria continentale dove, ad appena una trentina di chilometri di distanza troviamo Montona. Da Parenzo bisogna seguire la segnaletica stradale per Vižinada (Visinada) e svoltare a destra presso il villaggio di Kufci. Ben presto arriviamo a Višnjan (Visignano), rinomata per il suo osservatorio astronomico, per poi attraversare con cautela la provinciale Pola-Trieste, e giungere a Karojba (Caroiba) dove giriamo a sinistra alla volta di Montona.

Montona, si erge monumentale su una collina solitaria. Il fiume che scorre lento ai suoi piedi è il Mirna (Quieto). Nella famosa foresta sottostante di Montona troviamo il pregiato tartufo bianco. È davvero impressionante questo borgo medievale nel cuore dell’Istria; con il suo portale gotico, l’ampia piazza con la chiesa di Santo Stefano, ed il campanile fatto rassomigliante ad un castello.

La strada per Vermo ci riconduce nuovamente a Caroiba da cui continuiamo fino alla località Kicer per giungere sulla Parenzo-Pisino. Voltando a sinistra verso Pazin (Pisino), dopo un po’ arriviamo a Beram (Vermo). Quello che vi troverete vale sicuramente lo sforzo della salita.

Nella chiesa di Santa Maria delle Lastre, ubicata presso il locale cimitero, si trovano gli stupendi affreschi dipinti da Vincenzo di Castua nel 1474. La composizione è disposta in 46 quadri e le più belle raffigurazioni sono: La Maledizione dei regnanti, la Ruota della fortuna e la Danza macabra.

Pisino, collocata nel centro della penisola istriana e nel cui agro immediato è possibile distinguere le tre formazioni geologiche del terreno ossia: l’Istria Grigia, l’Istria Bianca e l’Istria Rossa. Nel castello medievale di Pisino si custodisce una singolare collezione di campane di chiese parrocchiali. La foiba di Pisino è ancor più singolare.

Turistička zajednica općine Funtana

Bernarda Borisia 2

HR – 52452 Funtana

Tel. +385 52 445 119

Fax +385 52 445 124

E-mail: info@funtana.com

Copyright 2016 Ente turistico Fontane